Business Sport Team Vincente Per I Brand

Business Sport Team Vincente Per I Brand

Business Sport Team Vincente Per I Brand

Business Sport Team Vincente Per I Brand, a dirlo e dimostrarlo è stata la Uefa a Torino. Le nuove norme della Uefa e quelle nazionali della Figc stanno cambiando il mondo del calcio. L’obiettivo è raggiungere il Financial Fair Play, l’eccellenza nel settore Stadiums & Technology e cavalcare in generale l’onda del Football & Digital.

Quale complesso migliore dello Juventus Stadium avrebbe potuto ospitare un evento simile? Bastava guardarsi intorno per capire perfettamente le nuove linee guida che devono governare le decisioni dei club professionistici.

Il motivo di tale cambiamento è presto detto: nonostante l’Italia sia fra i primi tra quattro paesi per introiti, è all’ultimo posto per ricavi con debiti pesantissimi.

Le norme Uefa e quelle della Figc puntano ad un bilancio gestionale che non miri solo all’appianamento dei debiti, ma sia fonte stesso di maggiori entrate. Per raggiunge l’obiettivo propongono modelli già vincenti che hanno sviluppato nuovi progetti che coinvolgano le città attorno allo stadio e rafforzino l’immagine stessa della società.

 

Gli stadi dovranno essere “vivi” h24, 7 giorni su 7, generando un plus valore ambientale, sociale, economico come mai prima d’ora in Italia.

 

Il case history è facilmente reperibile nei campionati esteri dove la situazione è già brillantemente così da numerosi anni.

Nel concreto stiamo parlando di far crescere il livello dell’asset societario con maggior formazione e nuove figure professionali legate alla comunicazione del brand, investimento e ritorno sul territorio con un aumento della responsabilità sociale:

incrementare e migliorare la capacità di coinvolgimento a favore dell’animo sportivo e a discapito del risultato agonistico e del tifoso estremista.

Concetti resi reali anche grazie all’impegno profuso dall’ Università Cattolica per lo Sport che ha istituito corsi per la formazione di manager sportivi e social media manager. Più capacità di comunicare il valore di una community naturale come quella che nasce intorno a dei colori sociali, più sicurezza combinata con tecnologia che possa fornire anche spettacolo come l’impianto Philips presente al JStadium, più affluenza di tifosi e di sponsor. Così si può sintetizzare il file rouge dei vari interventi.

Se sei un creativo con idee inerenti la green e share economy, Entertainment dei grandi eventi, un nuovo social media manager allora non dovresti perdere l’occasione. E’ il momento giusto per entrare nel mondo della comunicazione dei brand sportivi, scelta che potrebbe rappresentare per te il modo di lavorare divertendoti trasformando la tua passione per uno sport, per una squadra, in un lavoro vero e concreto.

E se pensi che siano obiettivi raggiungibili solo dai grandi club, dovresti venire a vedere come sto applicando i medesimi concetti con la squadra di calcio a 5 del Castellamonte o come stiamo raccontando per la prima volta la Final Four della Coppa Italia Piemonte.

 

Stefano

Personal Branding Social Media Manager Creo Brand per Aziende e Privati attraverso piani editoriali e linee di comunicazione social. La mia identità professionale è la perfetta armonia fra la mia stupenda family, il mio lavoro e le tutte le mie passioni, la cucina, il web, la montagna, il mare, i quad e leggere leggere leggere. Seguimi grazie ai contatti personali o live a Torino per approfondire le idee di business, le mie, le tue. Le nostre.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Fields marked with an * are required

Iniziamo a fare sul serio. Prendi contatto e avvia la nostra collaborazione. Se ti servono preventivi, richieste d'informazioni, se vuoi intervenire e collaborare con me, se hai idee e vuoi il mio supporto ti leggerò con piacere e ti risponderò in prima persona

Posted in Personal Branding, Reputazione, Social Media and tagged , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *