La creatività si paga, non raccontiamoci favole

La creatività si paga, non raccontiamoci favole

La creatività si paga, non raccontiamoci favole. Internet è gratis? Il lavoro si misura con investimenti/risultati?

Cenerentola prima di recarsi al ballo avrà anche pensato che se si fosse annoiata avrebbe potuto lasciare la sala ben prima di mezzanotte, ma per scoprirlo aveva bisogno di un buon vestito per partecipare alla festa.

Nel suo caso l’esigenza di un vestito adeguato si è risolta con la buona fatina che ha messo zucche e topi a fare da corredo alla bella fanciulla.

Nel vostro business però la fatina non esiste e la magia non è così a buon prezzo. Zucche e topi potranno cambiare di poco la vostra realtà.

Inoltre a giudicare se voi siate o meno la bella fanciulla e se il vostro business sia una “bomba” da far girare la testa a tutti, dovrebbe essere il pubblico – target del business stesso.

Sicuramente Internet non è gratis, nemmeno quando ci si collega al classico Wi-Free: c’è qualcuno che paga la bolletta per farvi navigare.

stefanocristofori.it

La creatività non è a buon mercato per varie ragioni che vanno dallo studio all’esperienza creata sul campo con sudori e fatiche, umiliazioni e gavette, un po’ come Cenerentola.


Se non hai un’idea e la compri .. la paghi.

Se chiami un vetraio a cambiarti i vetri .. lo paghi.

Se compri una buona salsiccia di Brà .. la paghi.

E mai nei tre casi potrai dire … vediamo un po’ investimento e risultato …


 

Creatività Costa

L’idea ti piaceva e ci credevi, ci hai messo del grano e delle risorse, hai valutato il progetto e sei rimasto colpito da tutto ciò che a te non era mai venuto nemmeno in mente, nonostante fossi fermo ore e ore a pensare come rigenerarti?

I vetri erano dello spessore concordato? Il tram che passa sotto le tue finestre si sente solo un po’ meno forte rispetto a prima?

La tua ricetta per cucinare la salsiccia di Brà non ti ha dato la stessa soddisfazione di quando a cucinartela era la nonna o Carlo Cracco?

Assumiti la responsabilità della scelta e della resa.

Per sapere se il ballo sarà o meno noioso, se troverai o meno il tuo principe azzurro, devi avere un vestito tale da poter essere all’altezza e purtroppo anche se tu fossi veramente George Clooney…

Vale dunque sempre la vecchia regola del mercato: se non investi, non guadagni.

George Clooney

E se non c’è il budget …

Stefano

Personal Branding Social Media Manager Creo Brand per Aziende e Privati attraverso piani editoriali e linee di comunicazione social. La mia identità professionale è la perfetta armonia fra la mia stupenda family, il mio lavoro e le tutte le mie passioni, la cucina, il web, la montagna, il mare, i quad e leggere leggere leggere. Seguimi grazie ai contatti personali o live a Torino per approfondire le idee di business, le mie, le tue. Le nostre.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Fields marked with an * are required

Iniziamo a fare sul serio. Prendi contatto e avvia la nostra collaborazione. Se ti servono preventivi, richieste d'informazioni, se vuoi intervenire e collaborare con me, se hai idee e vuoi il mio supporto ti leggerò con piacere e ti risponderò in prima persona

Posted in Personal Branding, Reputazione, Social Media, Storie di successo and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *