Brand Svedesi

Brand Svedesi

Brand Svedesi: Tutti noi, e non solo la Svezia, perdiamo due brand storici che l’hanno resa famosa. Tranquilli! Non chiude Ikea.

Chiude però definitivamente i battenti la Saab arrendendosi alla crisi che l’ha messa in ginocchio da diversi anni.

A nulla sono valsi i tentativi di salvare il marchio giunti anche via social network.

Al tentativo ha contribuito anche un caro amico, persona competente e altamente qualificata nel mondo del Design e dell’Automotive: Fabio Ferrante,  Chief Designer/Co-Founder presso Light NYC e Chief Designer presso PURITALIA:

Nel 2010 la mia proposta di stile fu scelta tra decine e decine per lanciare il progetto “Saab Petition & Support Group”, un gruppo nato su qui Facebook per supportare il rilancio della Saab, gloriosa casa Svedese che già allora navigava in pessime acque. Disegnai quindi la Saab 9-1, una piccola premium segmento B. Il progetto ebbe notevole successo tanto da essere pubblicato sulle più autorevoli riviste mondiali di settore.

Progetto Saab

La Svezia non verrà più rappresentata a livello internazionale neanche da un ragazzo nato e cresciuto in un ghetto chiamato “Rosengård”

 

“Sono venuto da qui, un posto che la gente chiama “il ghetto di Rosengård”, e ho conquistato la Svezia, che è diventata il mio Paese. A modo mio. Io sono la Svezia. Un immenso grazie al popolo svedese: senza di voi non sarei mai riuscito a realizzare i miei sogni. Sarete sempre nel mio cuore gialloblù. Vi voglio bene.”

Non ha perso tempo la Volvo, compagnia svedese di automobili in crescita dopo aver passato un brutto periodo e ha realizzato un video d’addio che è stato in grado di ottenere milioni di visualizzazioni.

Dietro consiglio di Marco Montemagno ho iniziato a leggere la storia di alcune persone che, a mio giudizio, hanno eseguito un lavoro eccelso sul proprio brand e


Volete stupirvi?

La biografia “Io, Ibra” mi ha stupito e colpito notevolmente.


Ho iniziato a leggere “Io, Ibra” non perché amassi il personaggio o il calcio in genere, ma per l’operazione commerciale lanciata nei giorni scorsi che tanto mi aveva impressionato.

Il fattore calcio è un contorno nel racconto psicologico e nella descrizione di un lavoro svolto su se stesso, andando contro le difficoltà legate alla povertà, l’emarginazione sociale, il razzismo, la follia criminale e il genio sregolato della propria mente, la necessità di adrenalina e le pessime compagnie, la mancanza di nozioni di business che, come sempre in questi casi, cerca di sfruttare a proprio vantaggio le regole che sa creare ad hoc per favorirsi su chi non ha un bagaglio di conoscenze e validi consiglieri.

Diventa molto più comprensibile capire certe arroganze e contestualizzarle e caricarsi di una parte positiva della sfacciataggine in certe situazioni necessaria. . Fra errori clamorosi, colpi di fortuna e di genio, lavoro sodo fisico e lavoro psicologico anche involontario e, in molti casi, con basi e nozioni non proprio tipiche della sua cultura e ed estrazione sociale,  ne viene fuori una maturità e un imprenditore pazzesco che conosce al centesimo le proprie quotazioni di mercato e il proprio valore. Davvero se volete stupirvi, caricarvi, motivarvi .. try it 

In entrambe le storie i social hanno avuto un ruolo fondamentale per definire le quotazioni emotive e il posizionamento di tali Brand. Sempre di più le reazioni della community saranno i parametri con cui qualunque attività dovrà fare i propri conti. Definire un piano editoriale, una comunicazione coinvolgente ed emotivamente forte, costituirà la differenza fra essere ricordati con affetto e ammirazione o essere dimenticati ed rimossi dal mercato a prescindere dalla bontà del progetto e dai sforzi profusi per tenere il colpo.

Stefano

Personal Branding Social Media Manager Creo Brand per Aziende e Privati attraverso piani editoriali e linee di comunicazione social. La mia identità professionale è la perfetta armonia fra la mia stupenda family, il mio lavoro e le tutte le mie passioni, la cucina, il web, la montagna, il mare, i quad e leggere leggere leggere. Seguimi grazie ai contatti personali o live a Torino per approfondire le idee di business, le mie, le tue. Le nostre.

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedIn

Fields marked with an * are required

Iniziamo a fare sul serio. Prendi contatto e avvia la nostra collaborazione. Se ti servono preventivi, richieste d'informazioni, se vuoi intervenire e collaborare con me, se hai idee e vuoi il mio supporto ti leggerò con piacere e ti risponderò in prima persona

Posted in Comunicarti, Social Media, Storie di successo and tagged , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *